GLI STUDENTI DI CASA DI CARITÀ PRONTI A SALVARE UNA VITA!

 

GLI STUDENTI DI CASA DI CARITÀ PRONTI A SALVARE UNA VITA!

 

Oggi, presso l’Istituto Casa di Carità di Grugliasco, i messaggeri del cuore hanno incontrato i ragazzi delle classi seconde di Elettronica e Meccanica.

Non solo hanno fatto sperimentare ai ragazzi l’utilizzo del defibrillatore… ma hanno aggiunto qualche piccola difficoltà attraverso dei role play e la creazione di scenari ipotetici.

Ai ragazzi è stato chiesto di interpretare il ruolo di soccorritori e soccorsi di incidenti stradali, in soccorritori di vittime da elettrocuzione e di possibili incidenti sul posto di lavoro. Tutte le vittime avevano una cosa in comune… il loro cuore era in arresto cardiaco e quindi necessitavano dell’utilizzo del defibrillatore. In questo modo i ragazzi hanno potuto non solo sperimentare l’utilizzo del defibrillatore sul manichino ma anche come affrontare la chiamata al 118.

Un altro role play è stata la simulazione di soffocamento e quindi delle manovre di disostruzione delle vie aeree. Attraverso la Manovra di Heimlich hanno imparato come intervenire in caso di soffocamento.

CASA DI CARITA' GRUGLAISCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUS (7) CASA DI CARITA' GRUGLAISCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUS (8)CASA DI CARITA' GRUGLIASCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUSJPG (9)  CASA DI CARITA' GRUGLAISCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUS (6) CASA DI CARITA' GRUGLAISCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUS (1)  CASA DI CARITA' GRUGLAISCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUS (5) CASA DI CARITA' GRUGLAISCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUS (4) CASA DI CARITA' GRUGLAISCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUS (3) CASA DI CARITA' GRUGLIASCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUSJPG (10)CASA DI CARITA' GRUGLAISCO 180316 PIEMONTE CUORE ONLUS (2)

 



Diventa volontario e messaggero del cuore

Unisciti a AICR Onlus e aiutaci a combattere le malattie cardivascolari e salvare vite.

Scopri di più