Specchiobus e 3 camper attrezzati per i tamponi Covid19 a domicilio a Torino

Di Redazione Quotidianopiemontese.it

E’ stato presentato oggi il servizio “tamponi a domicilio”, un’iniziativa che permette di eseguire fino a  200 tamponi al giorno, senza che i casi sospetti debbano muoversi dalla propria abitazione.3 camper attrezzati, messi a disposizione dall’Asl Città di Torino, dall’Anpas e dalla Croce Verde Torino e lo SpecchioBus con a bordo 2 ambulatori completamente attrezzati dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione Lorenzo Greco onlus con il contributo della Fondazione Specchio dei Tempi.
“Questa modalità di lavoro consente di non sprecare dispositivi di protezione individuale, perché l’infermiere può fare più tamponi con un solo cambio, senza doversi cambiare a ogni domicilio” – dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Genesio Icardi – “Il servizio sarà molto utile nella task force per le case di riposo e per riammettere al lavoro i cittadini sottoposti a quarantena, facendo loro il doppio tampone”.
“Il numero dei controlli a domicilio varierà a seconda dei giorni e delle emergenze riscontrate.” commenta  Carlo Picco, Commissario dell’ ASL Città di Torino – “è fondamentale concentrare personale e raggiungere capillarmente tutte le aree della Città di Torino. In questo modo i soggetti in quarantena domiciliare possono essere sottoposti a tampone, senza rischi ulteriori per la popolazione. Questo intervento si integrerà con la prima centrale operativa anti Covid, allestita presso il Valdese, che entrerà in funzione nei prossimi giorni. Si potrà comunicare telefonicamente o tramite una app i propri dati clinici, così da monitorare guarigioni o eventuali peggioramenti di salute. Funzionerà dodici ore al giorno”.
Il presidente Anpas Piemonte, Andrea Bonizzoli commenta: “Mettiamo a disposizione del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Città di Torino diversi mezzi tra cui il camper Anpas che ci è stato assegnato dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. In un momento di così grande emergenza ci pareva il modo corretto per restituire alla collettività un bene confiscato alla criminalità”.

Il Presidente Croce Verde Torino, Mario Paolo Moiso, commenta “La Croce Verde Torino aderisce anche a questa importante iniziativa, mettendo a disposizione il suo camper e i volontari e si conferma un partner affidabile e strategico, oltreché sempre disponibile, nelle collaborazioni con le istituzioni e, in generale, con il settore pubblico, a servizio della comunità cittadina.”
“L’Ambulatorio Medico SpecchioBus nasce per attività di prevenzione cardiovascolare nelle scuole e sul territorio grazie al sostegno della Fondazione La Stampa Specchio Tempi” sottolinea Marcello Segre Presidente dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione Lorenzo Greco Onlus “le due sale mediche separate al suo interno sono ottimali per le attività di visite e tamponi ai cittadini. Ringraziamo l’ASL Città di Torino per rendere operativo il nostro mezzo in questo particolare momento nel quale ogni strumento e ogni sinergia deve essere messa in atto e a disposizione della salute pubblica” sottolinea Marcello Segre “restiamo a disposizione della Regione Piemonte e dell’unità di crisi per eventuali ulteriori iniziative che ci possono vedere coinvolti”

Di Redazione Quotidianopiemontese.it link articolo: https://www.quotidianopiemontese.it/2020/04/08/specchiobus-e-3-camper-attrezzati-per-i-tamponi-a-domicilio-a-torino/



Diventa volontario e messaggero del cuore

Unisciti a AICR Onlus e aiutaci a combattere le malattie cardivascolari e salvare vite.

Scopri di più