Grazie ai 14000 donatori! anche il nostro contributo al grande impegno di Specchio dei Tempi

Il ringraziamento del Cda della Fondazione La Stampa Specchio dei Tempi agli oltre 14000 donatori. Anche noi orgogliosi di continuare a fare la nostra piccola parte con il progetto delle lezioni online “Bambini Sicuri al tempo del Coronavirus”, “A scuola per la Vita”, i tablet per i reparti intensivi di Rivoli, Torino e l’ospedale presso l’OGR!

Gentile e caro Donatore,
Specchio dei tempi è da 65 anni in prima linea nel fronteggiare le calamità naturali e le emergenze. Il 9 marzo scorso abbiamo avviato una sottoscrizione straordinaria per affrontare l’Emergenza Coronavirus. Contemporaneamente, ci siamo attivati per rispondere alle disperate richieste di ospedali e altri enti socio-sanitari reperendo, in Italia e all’estero, quanto necessario per fronteggiare il contagio, organizzando anche impegnative operazioni di trasporto, a fronte di non lievi ostacoli frapposti da dogane e burocrazia.

A 60 giorni dal nostro primo appello, la raccolta ha superato i 9 milioni di euro e ci sembra doveroso rendere conto di come abbiamo utilizzato le vostre donazioni.


SANITÀ

 Abbiamo distribuito a Torino e in Piemonte oltre un milione di dispositivi di protezione individuale a 125 fra ospedali, pubbliche assistenze, case di riposo, associazioni di volontariato.

 Abbiamo donato 64 strumentazioni mediche, 41 letti di terapia intensiva, 27 arredi destinati ai reparti, 1 TAC fissa e 1 TAC mobile a 19 ospedali di tutto il Piemonte.

 Abbiamo noleggiato un aereo per permettere a 38 medici e infermieri cubani di raggiungere l’Italia e operare nelle nuove aree COVID-19.

 È stato attivato il progetto “Salvabimbi online”: una pediatra dialoga in diretta con le mamme sulle patologie dei bambini.

 Abbiamo messo disposizione dell’Asl “Città di Torino” lo Specchiobus, dotato di due ambulatori.

FASCE DEBOLI

 Abbiamo donato oltre 5450 spese ad anziani con più di 65 anni per complessive 93,5 tonnellate di viveri e prodotti per la casa.

 Abbiamo consegnato 400 spese e aiuti economici a 100 mamme.

 Stiamo portando, in questi giorni, un aiuto ad oltre 1.000 famiglie in difficoltà attraverso la distribuzione di un pacco spesa e di un aiuto economico. Il progetto prevede di aiutare, nel corso dei prossimi mesi, altre 2000 famiglie.

 Grazie alla generosità di diverse aziende alimentari, abbiamo consegnato tonnellate di prodotti a realtà che supportano persone e famiglie in difficoltà.

 Abbiamo lanciato il bando “Un respiro per Torino” che destina, in tempi molto brevi, 1.100.000 euro a piccole imprese commerciali e artigiane del territorio, così da favorirne una pronta ripresa.

SCUOLA

 Già ad inizio marzo abbiamo consegnato kit igienizzanti a 167 scuole piemontesi.

 Abbiamo donato alle scuole 750 tablet, tutte dotate di sim, da destinare agli alluni appartenenti a famiglie in difficoltà economiche.

 Con la Fondazione Agnelli abbiamo messo a disposizione di 50 scuole un percorso di didattica a distanza.

 Stiamo consegnando a 200 fra scuole e uffici pubblici cartellonistica sulle norme anti-contagio, oltre a dispenser e disinfettanti.

Tutto questo è stato reso possibile grazie alle oltre 14.000 donazioni arrivate dall’Italia e da più di 60 paesi stranieri, anche tramite le pagine in inglese e cinese del nostro sito e i nostri social.


Grazie a tutti voi
per aver accolto, con generosità, il nostro appello. Non possiamo al momento ringraziarvi singolarmente, come avremmo voluto, ma lo facciamo attraverso
questa pagina. Con il cuore.

Grazie a chi ha collaborato con noi e grazie soprattutto ai volontari
che, in strada e da remoto, hanno condiviso la nostra fatica. Spesso confondendo il giorno con la notte e dimenticando l’esistenza di sabati e domeniche. Sono oltre 100 le persone che non hanno mai smesso di aiutarci, restando continuamente in contatto con noi.

Grazie ai medici, ai responsabili amministrativi di Asl e ospedali, agli infermieri
che con la loro professionalità ci hanno fatto pervenire richieste precise, permettendoci così di aiutarli subito, senza spreco di tempo e di denaro.

Grazie ad Angelo, Anna, Carla, Franco, Francesca, Lodovico, Lucia C., Lucia G., Marta, Maurizio:
è il gruppo di lavoro di Specchio dei tempi che da 60 giorni è impegnato, con grande passione, in un’operazione che non ha precedenti.

Specchio dei tempi ha già preparato progetti ed interventi per il secondo momento, quando cresceranno di molto i bisogni sociali.
E, per questo, vi chiediamo di restarci vicini.

Ancora grazie per il vostro prezioso, insostituibile, affettuoso sostegno.



Diventa volontario e messaggero del cuore

Unisciti a AICR Onlus e aiutaci a combattere le malattie cardivascolari e salvare vite.

Scopri di più