Nel ricordo di Lorenzo Greco, giovane studente di 12 anni scomparso prematuramente a causa di un arresto cardiaco mentre si trovava nella sua classe dell’Istituto Agnelli di Torino, bambini e ragazzi delle scuole e del mondo dello sport potranno diventare gli adulti responsabili di domani imparando i gesti salvavita.

Progetto Vita Ragazzi è un programma informativo finalizzato alla diffusione della cultura dell’emergenza e dei gesti salva vita, con particolare enfasi sull’importanza della rianimazione cardiopolmonare e dell’uso del defibrillatore. Questo progetto coinvolge studenti e docenti in un’ottica di educazione sanitaria e prevenzione.

Tra i principi educativi che muovono la scuola vi è quello di rendere ogni individuo capace di prendere decisioni coscienti circa il proprio benessere, in difesa del proprio equilibrio fisico, psichico, spirituale e sociale.

COME AFFRONTARE L’ EMERGENZA DELL’ ARRESTO CARDIACO:
DALLA CHIAMATA AL 112 ALL’ USO DEL DEFIBRILLATORE.

Anno scolastico 2018-2019 DA INSERIRE NEI POF-PTOF (progetti formativi)
con approvazione Consiglio d’Istituto, Collegio Docenti e Rappresentanti Genitori

1. Scuola primaria: (Quarte e Quinte)
Argomento: sensibilizzazione al soccorso e aiuto verso il prossimo in caso di emergenza, riconoscimento dell’assenza di respiro e di coscienza, chiamata al 112 e uso del defibrillatore.
Metodologia: Simulazione di situazioni tipiche di emergenza e della chiamata al 112. Utilizzo del defibrillatore, per prove ed errori sotto forma di gioco con assegnazione ruoli ad ogni allievo. Visione di filmati.
Tempi: 1 ora per classe con professionisti sanitari e istruttori dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco” Onlus.

2. Scuola secondaria di primo grado:
Argomenti e Metodologia: riconoscimento dell’assenza di respiro e di coscienza, sensibilizzazione al soccorso e chiamata al 112. Richiamo circa i rischi della chiamata “per scherzo” al 112. Manovre di disostruzione delle vie aeree, rianimazione cardiopolmonare e uso del defibrillatore. Valutazione dei tempi d’Intervento dal riconoscimento di un’emergenza all’uso del defibrillatore con verifiche dell’apprendimento. Prove pratiche con manichini, defibrillatori didattici e visione di filmati.
Tempi: 1 ora per classe con professionisti sanitari e istruttori dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco” Onlus.

3. Scuola secondaria di secondo grado:
Argomenti e Metodologia: L’arresto cardiaco, il BLS (supporto delle funzioni vitali) e l’importanza della defibrillazione precoce. Come riconoscere un’emergenza cardiologica, dove trovare un defibrillatore e come intervenire. Disostruzione delle vie aeree, rianimazione cardiopolmonare e uso del defibrillatore. Valutazione dei tempi d’intervento dal riconoscimento di un’emergenza all’uso del defibrillatore con verifiche dell’apprendimento. Prove pratiche con manichini, defibrillatori didattici e visione di filmati.
Tempi: 1 ora per classe con insegnanti e istruttori della Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco Onlus”
“ (opzione aggiuntiva per le 4° o 5°: Corso di formazione sull’utilizzo del defibrillatore con certificazione regionale)

Al termine delle lezioni a ogni allievo partecipante sarà consegnato un attestato personale di partecipazione

Per i genitori: Invio, tramite i figli che hanno partecipato al progetto, di materiale Informativo sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari, sull’arresto cardiaco e sulle attività legate alla Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco Onlus” e il “Progetto Vita Ragazzi”.

Per richiedere lo svolgimento di lezioni nelle scuole, inviare richiesta protocollata su carta intestata dell’Istituto e firma dal Dirigente Scolastico alla mail: progetti@aicr.eu, allegando la SCHEDA ADESIONE. Info 3510638467

Il progetto “Vita Ragazzi” è sostenuto interamente dalla Fondazione La Stampa “Specchio dei Tempi”.

SCHEDA PROGETTO VITA RAGAZZI A.S. 2018/2019

SCHEDA ADESIONE PROGETTO VITA RAGAZZI A.S. 2018/2019

I numeri del Progetto Vita Ragazzi da febbraio 2014 a giugno 2018:

7236 classi per un totale di oltre 15200 studenti formati!

Print Friendly, PDF & Email
Traduci sito »